free web hosting | website hosting | Business WebSite Hosting | Free Website Submission | shopping cart | php hosting

Sito ufficiale della Mailing List NapoliBella
Home   GuestBook   E-Mail   Pizziate   Incontri    Foto personali   Attualità ed Articoli
Foto di Napoli   Foto furastiere   Poesie    Rrobba ammiscata  
Ricette  Siti preferiti  


"
Associazione Cuore pro bambini Chernobyl"

 

L’Associazione “Cuore pro bambini Chernobyl” con sede a Barletta, nata nel 1997, ha il preciso scopo di fornire un aiuto a bambini provenienti dall’ Ucraina e precisamente dalla zona di Chernobyl.

La zona di Chernobyl e’ una delle aree più sfortunate del mondo, avendo subito la più grande catastrofe nucleare che si sia mai abbattuta sul genere umano.

Ben nove sono stati i progetti di accoglienza estivi ed invernali portati a termine, e, grazie a questa attività’ ha ottenuto il riconoscimento di “Associazione no profit” operante nel volontariato, iscritta nell’ Albo della Regione Puglia, e l’iscrizione nell’Albo delle Associazioni di Volontariato del Comune di Barletta.

La attivita’ della Associazione si concretizza ospitando i bambini più disagiati di età pre-adolescenziale, al fine di offrire loro un “soggiorno terapeutico-naturale” mettendoli nelle condizioni di usufruire del clima mediterraneo  particolarmente favorevole alla loro crescita, quale terapia molto efficace per chi nel patrimonio genetico possiede un’eredità così “pesante”.

I bambini, sono ospitati in famiglia per 45 giorni nel periodo di Natale, e per altrettanti giorni nel periodo estivo, fruendo di ogni assistenza morale e materiale, e del clima particolarmente vantaggioso alla loro salute, esposta al rischio di patologie tiroidee nel corso della loro crescita.

Purtroppo, sebbene l’iniziativa sia lodevole sotto l’aspetto umano, si incontrano una serie di resistenze a livello burocratico, numerose e complesse sono le pratiche amministrative da espletare presso l’Ufficio per la tutela dei minori della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e, presso l’Ambasciata italiana a Kiev in accordo con le relative Istituzioni ucraine.

Particolarmente forte è l’impegno sotto l’aspetto umano, infatti, per i bimbi non è lesinato amore e affetto, cosa che rende felici i soci proprio per i forti sentimenti che legano i bambini a tutto il contesto familiare.

Purtroppo, le condizioni vita di questi bambini sono abbastanza precarie in Ucraina, inquanto, molti di loro sono orfani, vivono in orfanotrofi o in case-famiglia, strutture molto diverse dai nostri standard europei, con delle deficienze strutturali molto pesanti.

Grazie a Dio, però, la condizione di salute dei bimbi e’ buona essendo tutti nati dopo la catastrofe, quindi non esposti alle immediate conseguenze, ma ugualmente necessitanti di iodio e delle condizioni climatiche della nostra terra.

C’è da evidenziare che l’Ucraina sebbene ora stia compiendo grossi sforzi economici, anche in vista di una integrazione a livello europeo, attualmente risulta molto penalizzata da gravi problematiche di carattere finanziario e sociale.

Nel periodo natalizio si svolge il progetto denominato “BABBO NATALE” (termine usato dai “fratellini ucraini”) che accoglie i bimbi durante le festività’ natalizie.

Grande è la partecipazione e la convinzione della Associazione nel portare avanti questo messaggio di alta umanità’ e solidarietà’, infatti, lo scopo e’ quello di far crescere sempre maggiormente il numero dei bimbi da ospitare.

Nota dolente, ma appassionante per l’ impegno, sta nel fatto che le forze economiche della Associazione si basano sul contributo che ogni socio offre, e sulla benevolenza di chiunque voglia contribuire.

Come di consueto al fine di incrementare  le casse sezionali,  si allestisce una “bancarella” nei pressi della Basilica del Santo Sepolcro sulla quale saranno offerti degli oggettini natalizi realizzati artigianalmente dai soci, al fine di raccogliere somme per un aiuto concreto per i bambini.

Chiunque possa essere interessato, o gradisca maggiori delucidazioni per ospitare un bambino o avvicinarsi alla Associazione, può ottenere informazioni rivolgendosi al numero telefonico 0883/531903 o scrivere una e mail a dimgiu@ba.dada.it o giuseppedimiccoli@katamail.com .

Di Giuseppe Dimiccoli