free web hosting | free website | Business Hosting | Free Website Submission | shopping cart | php hosting

Sito ufficiale della Mailing List NapoliBella
Home   GuestBook   E-Mail   Pizziate   Incontri    Foto personali   Attualità ed Articoli
Foto di Napoli   Foto furastiere   Poesie    Rrobba ammiscata  
Ricette  Siti preferiti  


Pizziata Napoli 9 agosto 2001

Presenti:

Adina e Patrick, Velia Colacino, Rosa Colacino ed il suo compagno Giovanni.
Carmelina, Gianni, Antonio Bruto, Pina Cotti, Vincenzo (amico di Bruto)
Sergio, Cristina e Jessica.
Carmine Iazzetta con la moglie Silvana e la figlia.
Carmine Mast'e Festa con Lucia e Silvana "Bella Mbriana".
Mariarosaria e Maurizio (detto Angelo).
 Don Luigi, Marie Rose, 

'O ccafè â casa d''a Bella 'Mbriana

Foto di Sergio

P8090020.JPG (78735 octets) P8090021.JPG (79110 octets) P8090024.JPG (74406 octets) P8090027.JPG (92677 octets)
Il gruppo a Piazza del Gesu' Il gruppo a Piazza del Gesu' Tonino e Cristina Gianni e Carmelina
P8090028.JPG (96197 octets) P8090029.JPG (90591 octets) P8090030.JPG (59283 octets) P8090031.JPG (57791 octets)
Vincenzo, Angelo e Mariarosaria Lucia, Carmine e Silvana De Luca Lucia Lucia
P8090032.JPG (84396 octets) P8090033.JPG (104110 octets) P8090034.JPG (96312 octets) P8090035.JPG (73380 octets)
Gianni e Rosa Silvana Iazzetta e Patrick La famiglia Iazzetta Silvana Iazzetta
P8090037.JPG (75285 octets) P8090038.JPG (71728 octets) P8090040.JPG (77774 octets) P8090042.JPG (90586 octets)
Carmine Iazzatta Sergio e Jessica Marie-Rose Velia e Adina
P8090043.JPG (101411 octets) P8090044.JPG (79174 octets) P8090059.JPG (65524 octets) P8090046.JPG (86426 octets)
Gianni, Angelo e Mariarosaria Velia Il cameriere Gianni, Sergio e Carmelina
P8090047.JPG (91296 octets) P8090048.JPG (84274 octets) P8090049.JPG (74707 octets) P8090050.JPG (88211 octets)
Vincenzo e Angelo Cristina, Tonino e Sergio Pina Silvana
P8090051.JPG (82894 octets) P8090052.JPG (63765 octets) P8090058.JPG (65870 octets) P8090057.JPG (80561 octets)
Carmine e Silvana La dolce Lucia Carmeniello fà 'o scemo Carmine e Silvana
P8090055.JPG (79915 octets)
'O pizzaiuolo
 

Nell'approcciarmi a scrivere il resoconto della splendida serata del 9 agosto mi chiedo che taglio dare ai contenuti: un'impronta più da cronaca giornalistica o devo scrivere col cuore? Beh, lo so, magari a molti non interesseranno le mie emozioni, quelle strettamente personali; ma non riescoa disgiungerle dai ricordi di quella serata... Ed allora si dovrà sorbire anche le sensazioni della sottoscritta....
Caro Luigi, scusami ma è il solo modo che ho di rivivere (e spero far rivivere) i momenti indimenticabili di quella serata.... Spero vada bene comunque....
Ecco... Ora provo a ritornare a quel 9 agosto sera... Un giovedì sera così diverso da tutti gli altri.... Mi metto qui tranquilla e con la testa, l'anima e il cuore ci sono.... Se vorrete leggermi, credo ci sarete anche voi, lì con me e con tutti, in quella splendida serata.....
"Friccicavo" fin al pomeriggio.... Per ma sarebbe stata la "prima volta" e come tutte le "prime volte" l'emozione era grande.... Di lì a poco avrei incontrato dei pezzetti del mio cuore... Persone che da gennaio (da quando sono iscritta in Lista) mi han "riempito" la vita finalmente non sarebbero state più solo dei nomi o delle immagini virtuali, ma le avrei potute abbracciare, guardare negli occhi, riderci insieme... Non ero nei panni.... L'appuntamento dato dal Mast' e' festa era per le 21.00 a Piazza del Gesu' ma io arrivo in anticipo perché di questa serata non voglio perdermi nemmeno un istante, un sorriso, una battuta...
Con me c'è un mio caro amico, Maurizio, al quale nei mesi scorsi ho così tanto parlato della Lista e di tutte le persone che per me oramai stavano diventando un riferimento quotidiano indispensabile, che lui ne è stato così incuriosito da cominciare ad entrare in chat (dove si fa chiamare Angelo - ma per dovere di cronaca un "angioletto" non lo è affatto...!!!!). Ed in chat ci è rimasto... E credo che dopo la pizziata, dopo aver conosciuto Don Luigi e tutti gli altri, il loro calore e la loro travolgente simpatia, molto presto si iscriverà pure in Lista.
Con impazienza aspetto l'arrivo degli altri... E poco prima delle 21.00, ecco il primo gruppetto: riconosco subito Rosa "A' Mpechera" e Marie Rose... Ma non son certa che quel giuvinuttiello sia Don Luigi: ha qualcosa di diverso da quando l'ho conosciuto ad aprile a Port'Alba.... E' lui o non è lui? E' presto detto: si gira, mi guarda e con un "Guaglio' , Milano ti ha fatto bene..." mi abbraccia fortissimo... Ed io: "Luigi, ma non ti riconoscevo co' sti baffetielli... Sembri un giovanotto; però non me piaci cchiu'...."...
E' vero: per chi non lo sapesse Luigi si è fatto crescere dei baffetielli ... Onestamente io lo preferisco senza, e non solo io...: il commento di Carmine Mast'e festa quando l'ha visto è stato: "Lui' me pari na zoccola cu ' e baffi..!!!.")..... Ci sono anche Adina e Patrick, Velia  Colacino, Giovanni (chillo ca se supporta ' a Mpechera), e tra "baciabbraccisalutistrettedimano" (non è un errore: ho scritto tutto attaccato perché credo renda di più la voglia convulsa di scambiarsi affetto ed emozioni) arriva un altro gruppetto ben assortito... Anche qui qualcuno ha un volto nuovo...Qualcuno lo riconosco per averlo visto su Napolibella: Cici e Gianni, Antonio Bruto... Ma sono così diversi... Sarà l'abbronzatura o forse la luce che hanno negli occhi per l'emozione di quell'incontro, che li rende tutti più veri? Non credo ai miei occhi: Cici è bellissima dal vivo: ha una mogliettina verde-azzurra che le fa risaltare tintarella ed occhi, che sono di un verde incantevole... E Gianni pare accanto a lei un ragazzino innamorato alla prima cotta... Che bello vederli insieme, ispirano una serenità incredibile; e pensare che abbiano già due bimbe anche grandine mi fa credere che l'amore, quello vero, esiste sul serio... Antonio Bruto è per me una sorpresa assoluta: è quel che si dice a Napoli "nu ' piezz' 'e guaglione" e non dimostra assolutamente gli anni che ha..... Peccato che nella serata sarà "attratto e sequestrato" da un'altra bellezza femminile (leggete oltre!!!).... Mannaggia mannaggia...:)))) Insieme a loro c'è la "new - entry" in Lista Pina Cotti ed un simpatico "amico raccomandato" di Bruto, Vincenzo. Tra "salutibaciabbraccistrettedimanochepiacerevederti" passa come un fulmine l'amico Enzo (habitué della chat) a dare un rapido saluto a tutti,e finalmente arriva 'o Mast' e Festa con un pantalone pieno di tasche e taschine ("Carmenie' allora offri tu?? E ' sorde 'e ttieni dentro a chell'i 'sacche.... "Io???? Noooo.... E cce sta' a Banca Svizzera!!!") accompagnato dalla bella Lucia che Don Luigi subito si "baciabaciaabbracciabbraccia" (anche qui le ripetizioni non sono casuali: CAPITEMI!!!) e si "piazzerà " di rimpetto quando saremo a tavola "Accussì me veco nu bello spettacolo..." (ed io "Ah Don Lui' sei molto galante" E Carmine: "No, lui è molto CALANTE...:))))
Ci si avvia al ristorante "Anema 'e cozze" lì in piazza del Gesu' (dove o' Mast' 'e Festa deve essere una celebrità, visto il "trattamento economico" che ci farà avere alla fine) e mentre si prende posto (Don Luigi al centro, io accanto a lui alla destra - posto d'onore promessomi da mesi pena la mia assenza alle pizziate), Adina alla sua sinistra e Carmeniello di rimpetto che detta legge ("I fumatori tutti a 'cca, i non fumatori tutti a 'lla") arriva la splendida Silvana (che di lì a breve verrà battezzata da Luigi "Bella Mbriana" ed iscritta ad honorem nella Lista) e finalmente l'attesissimo Sergio Carlo Terzo da Faenza con la bellissima figlia Jessica - che proprio quella sera compie 11 anni ed alla quale dedichiamo quella serata con il brindisi d'inizio - e la splendida Cristina....
Sergio lassala 'a casa a prossima vota, a Cristina, ca 's' arrobba tutte ll'uocchie 'e tutte quante l'uommene (e nun solo ll'uocchie!!!) e noi altre femminucce ci sentiamo escluse e racchie. E 'ssi, perchè chilli furbacchioni di Bruto, Carmeniello e Luigi, hanno subito adocchiato la rara bellezza ed il sorriso accattivante di Cristina e se la sono piazzata di lato con la scusa che non c'era posto... E mentre Sergio era all'altro capo del tavolo, Bruto il Digionese se la stringeva per le foto... Ma guarda guarda... per CASO nun ce steva na foto ca veniva 'bbona... e allora Luigi scattava scattava....T'hanno 'mparato bbuon' ' a Francia comme se fa cu 'è femmene, ne' Anto'...:))))!!!!
Sergio ogni tanto si alzava e veniva a "marcare il territorio", ma i maschietti non hanno mollato l'osso per tutta la serata... Va buo', Sergio: devo dire la verità? Cristina è così bella che nemmeno io riuscivo a levarle gli occhi di dosso... Complimenti anche a voi, siete davvero una bella coppia e vi faccio i miei migliori auguri per una vita serena... ve lo meritate.....
E mentre Don Luigi faceva 'o farenella cu Lucia, Cristina e Silvana (e io mi sentivo offesa perché nun me pensava proprio), mentre Antonio Bruto se stregneva sempre ccchiu' a Cristina e Sergio pativa e soffriva, mentre correvano battute e foto e pacche sulle spalle, arriva un'altra delizia,questa volta raccomandata a distanza da Sant'Arcangelo di Romagna dallo splendido amico Lendro: il simpaticissimo Carmine Iazzetta (cognato, appunto di Leandro), con tanto di baffi e una bellissima paglietta 'ncapa, accompagnato dalla moglie Silvana e la bellissima figlia (di cui, mi perdonerete, non ricordo il nome).
Passano e spassano spaselle di zeppole e panzarotti, di bruschette al pomodoro, pizzettine fritte piccerelle e mini cazuncielli ripieni, e la pizza si fa attendere... Ma è meglio così: si protrae in tal modo il tempo in compagnia di questi splendidi amici, che non vorrei lasciare più e che vorrei potermi godere tutti quanti in ogni istante della serata; ma purtroppo nessuno di noi si può sdoppiare (o sarebbe più corretto dire "moltiplicare") e mentre abbraccio Cici e sto un po' con lei so che mi perdo le battute che si fanno lungo la tavolata.. Davvero, di questa serata vorrei potermi "pappare tutto"... E non parlo delle squisitezze che sono sul tavolo, ma dei visi e dei sorrisi che mi vedo intorno, delle risate che salgono, dei cuori che si aprono e offrono tutta la gioia che hanno dentro....E tutto il loro calore... Quel 9 agosto sera faceva un gran caldo.. Ma forse il calore che ho sentito, che abbiamo sentito tutti, era "un altro calore"... Che non finisce mai, che non va via con ventilatori o condizionatori d'aria e che terrò dentro di me per i mesi freddi e in cui sarò a Milano, e mi riscalderà quando avrò bisogno di pensare a qualcosa di bello e di caro....
Durante la serata anche amici lontani si fanno sentire vicini: arrivano le telefonate di Umberto (che alle 21.47 di sera sta "cu 'e ppache  dint'all'acqua"!!!) e di Emilia e Scugnizzo dal Belgio (Emilia si ordina pure una "marinara") che mandano "un abbraccio circolare a tutti quanti"....
Tra pizze, sorrisi, risate, Don Luigi ca fa 'o zezo cu ' e femmene e Carmine ca lo segue a ruota e fa la "mano morta ca è viva", la serata vola via..... Arriva il conto (badate bene: grazie all'intervento del Mast'e Festa sparagnammo ben 92.805 lire... Grazie Carmenie': te simm' obbligate tutti quanti! Quanto vuo' mo' pe' mazzetta???), salutiamo il cameriere Rosario, e ci avviamo a prendere un caffè dalla squisita Silvana che abita in un antico palazzo in Via dei Tribunali e ci invita su da lei....
E' una gioia camminare x quei vicoli del cuore della città con quegli amici che hanno Napoli nel cuore e che sono loro stessi il cuore di Napoli... Hai l'impressione che a quei luoghi sei ancora più legato, perché ci sono amici a cui vuoi bene che in quel momento stanno provando le tue stesse emozioni... Momenti che nessuno di noi potrà più dimenticare...
Nella splendida casa di Silvana ci rinfreschiamo un po' accanto al condizionatore, e mentre alcuni amici aiutano Silvana a preparare il caffè, qualcuno fa le coccole al bellissimo micetto Twilly e qualcuno chiacchiera, Don Luigi e Carmine iscrivono immediatamente la cara Silvana alla Lista... E per forza: s' hanna garantì il caffè per la prossima pizziata....!!!!!
Il tempo è volato, è quasi l'una di notte... Ci salutiamo: alcuni (Don Luigi e la sua piccola grande famiglia, e Gianni e Carmelina) restano ancora un po' da Silvana.. Io torno in Piazza del Gesu' con gli altri amici....
Ed è una gioia sentire i racconti di Sergio e Cristina, le battute di Bruto sul campeggio dove è ospite a Sperlonga (non ve le racconto io: Bruto, tocca a' tte... Ma vi assicuro ca so 'nnummere... della serie: 500 lire doccia fredda, 1000 lire doccia calda...!!!!)... E vorrei che quella strada non finisse mai per poter stare ancora con loro.....
Alla fine ci salutiamo tutti con un grande abbraccio: un abbraccio che non era solo un saluto tra noi che eravamo lì, ma che credo fosse sentito da tutti come un abbraccio a tutti gli amici della Lista, presenti ed assenti.
Un abbraccio grande quanto il cuore di Napoli. Un abbraccio grande come il mondo...
Ora mi stanno scendendo le lacrime...
Ringrazio tutti dell'affetto che mi dimostrate e di quello che mi avete dato in questi mesi....
Vi devo molto.
Mariarosaria