free web hosting | free website | Business Hosting Services | Free Website Submission | shopping cart | php hosting

Sito ufficiale della Mailing List NapoliBella
Home   GuestBook   E-Mail   Pizziate   Incontri    Foto personali   Attualità ed Articoli
Foto di Napoli   Foto furastiere   Poesie    Rrobba ammiscata  
Ricette  Siti preferiti  

 

Pizziata Waterloo 9 Settembre 2000

Permettetemi prima di iniziare il “raccontino” di questa pizziata di ringraziare tutti i partecipanti, ed implicitamente tutti i listatioli, per questa splendida amicizia che e’ nata grazie alla frequentazione di questa lista.
Chiaramente da buoni napoletani Emilia e Don Luigi hanno pensato bene di fissare l’appuntamento nelle vicinanze di un Mac Donald, in pratica l’antitesi della pizza.
Non appena ci siamo incontrati subito i saluti affettuosissimi in un puro napoletano.
Arrivati alla pizzeria, Anacapri , dopo un aperitivo (con bicchieri al sapone qui in Belgio usano cosi’ …ma non si sentiva), abbiamo ordinato le pizze.
Tutti hanno onorato le origini napoletane ordinando rigorosamente Margherita, solo il sottoscritto ha chiesto una pizza ai funghi con tanti sfotto’al seguto.
La atmosfera come al solito e stata cordialissima e vera, immediatamente le prime “schermaglie verbali” tra Don Luigi e sua cugina Rosa a proposito degli strumenti musicali che si utilizzavano a Napoli.
Abbiamo lanciato l’idea di organizzare un viaggio, in delegazione ufficiale, a Barcellona per fare visita al mitico Body.
L’idea e’ stata ben accolta lavoreremo per concretizzarla… (perdonatemi la forte diplomazia).
Abbiamo raccontato come sono andate le vacanze: Emilia ha raccontato di un “passaggio” a Napoli da parte di un tranviere gentilissimo, Adina ci ha raccontato dell’acquisto di una nuova batteria di cucina acquistata a Napoli (n.d. r. tutti siete invitati a provare il contenuto delle pentole), Maria Rosa con il suo accento misto francese-napoletano ci ha raccontato delle innumerevoli provviste portare da Napoli per l’inverno.
Don Luigi, con la sua classe ed eleganza tipicamente napoletana, ha “crocifisso verbalmente” Emilia per le sue origini non propriamente napoletane.
Durante la pizzata piu’ volte si e’ discusso della lista, e, tutti abbiamo concordato che procede bene, ma se ci sforzassimo un tantino di + sarebbe meglio per tutti.
Non e’ mancato il rituale sms a Carmine: testualmente “ PIZZA A FACCIA TUA”
Al momento del brindisi a chi galantemente pronunciava “ Alla Tua” vi e’ stato chi molto napoletanamente ha risposto “ Al Tuo…”, per di + all’ordinazione del dolce sempre la medesima persona ha chiesto “ LA BIONDINA CHE E’ ANDATA SU’ ”
Insomma tutto perfetto con tanto di giro finale turistico a Braine –l’ Alleud…. ma solo perché non trovavamo la strada tornare a casa.
Alla fine baci a tutti.

Giuseppe Dimiccoli

 

p9080009.jpg (174326 octets) p9090010.jpg (162439 octets) p9090011.jpg (153730 octets)