free web hosting | free website | Business Web Hosting | Free Website Submission | shopping cart | php hosting

Sito ufficiale della Mailing List NapoliBella
Home   GuestBook   E-Mail   Pizziate   Incontri    Foto personali   Attualità ed Articoli
Foto di Napoli   Foto furastiere   Poesie    Rrobba ammiscata  
Ricette  Siti preferiti  


Proverbi Napoletani A

Pagina precedente

A 'a casa cu' 'o sole non trase duttore. Dove entra il sole, non entra il medico
A 'a gatta ch' allecca 'o spito nun ce lassà carne arrustuta. Non fidarti di chi non ti stima
A' altare sgarrupato non s' appicciano cannele Non si corteggiano le donne anziane
A appicciate 'na pippa... Ha fatto un lungo discorso
A'a primma trasetura guardateve 'e ssacche È bene fare attenzione fin dal primo momento
A 'a prova se canosce 'o mellone. Alla prova si conoscono le persone
A' avutata d' 'o vico, addio l'amico Quando un'amicizia non è profonda basta la lontananza perché si dissolva
A' barca desperata Dio le retruova puorto Nel colino della disperazione non smettere di sperare in Dio
A 'barca storta Io puorto deritto Una persona di scarsa onestà puo' trovare chi la raddrizzi
Abbaccà' a chi vence Seguite chi vince
Abbesogna apprutittà 'e Il'occasione L'occasione buona bisogna prenderla ai volo
Abbesogna taglià' 'ntrunco pe' sanà 'nu rammulo siccato Bisogna tagliare il ramo ammalato pet far guarire l'albero
Abbocche, abbacce Acconsenti ed adattati
Abbrile, corcate priesto e sùsete matino In aprile vai a letto presto cd alzati di buon mattino
Abbrile, doce è 'o durmi'. Aprile, dolce domire
Abbrile, doce è 'o durmire, l'aucielle a cantare e l'arbere a sciurire  arriva la primavera
Abbrile, quanno chiagne e quanno rire. Nel mese di aprile un momento è bel tempo, un momento dopo piove
'Abbruscià 'o paglione. Andar via senza lasciar tracce
stare con una prostituta e scappare senza dare la mercede
A' bella 'e ciglie, tutte 'a vonno e niscuiuno s''a piglia. Le ragazze molto belle sono corteggiate da tutti ma nessuno pensa di sposarle nella tema che, data la loro avvenenza, possano aver avuto in passato delle precedenti esperienze o possano ... averle in futuro.
A' bella figliola nun manca 'o 'nnammurato. Alla bella ragazza non manca mai un innammorato
'A bella senza dote trova cchiù amante ca marite Una bella ragazza senza dote trova molti che la desiderano, ma pochi che vogliano sposarla
'A bella zita 'n chiazza s'ammarita. Una bella ragazza si sposa subito
Abeto nun fa 'o Monaco Non basta indossare il saio per essere una persona per bene
'A bona campana se sente 'a luntano. Quando una persona è veramente in gamba, non si tarda a rendersene conto
'A bona fede è morta Non vi è più buona fede
'A bona mercanzia trova prièsto a ghjì pe' 'n'àutria via. Tutte le cose belle e buone trovano sempre chi le desidera e le prende.
'A bona paglia pe' fi' 'a juorno tene La roba buona dura a lungo
'A bona parola ogne, 'a trista pogne Les buone parole fanno piacere, quelle perfide pungono
'A briscola se joca cu' 'e renare. Gli affari si trattano con danaro contante
A buono cavallo nun le manca sella Nessuno si lascia scappare una favorevole occasione oppure un ottimo affare.
A buono fronte buono pesaturo. Per un buon mortaio ci vuole un buon pestello
buono 'ntennitore poche parole Per chi vuole intendere, bastano poche parole
'A buscia è 'no juoco che non p'o stare 'nnascuso. Le bugie non si possono tener nascoste a lungo
'A buscia esce 'ncopp"o naso. La bugia prima a poi viene a galla
'A buscia nun tene 'e scelle. La bugia non vola prirna o dopo vien fuori
'A buscia tene 'e gamme corte... La bugia ha le gambe corte
'A buscia tene 'i piere ... La bugia puo degenerare e causare guai
'A cajola, pure 'ndurata, è sempe carcere pe' l'auciello. lndorare la pillola non serve a niente! Bisogna saper afftontare le cose negalive della vita, prenderle di petto.
Acalà' 'e scelle Non darsi tante arie
Acala l'uocchie 'nterra e abbàda 'e fuosse Sii guardingo e cerca di non sbagliare
'A campana dice: dongo e damme Nella vita bisogna dare per ricevere
'A campana 'e Manfredonia dice: damme e datte Dare per ricevere
'A campana se cunosce da 'o ssunà, l'ommo da 'o pparlà'. La qualità della campana si giudica dal suono, quella dell'uomo da cio' che dice
A cane che se fà viecchio 'a vorpe 'o piscia 'nculo Quando diventa vechhio un uomo in gamba, nessuno lo rispetta più
A cane strano, nce arrefunne 'o ppane Lascia perdere i tipi strambi. Servono solo a farti perdere tempo e denaro.
'A capa 'e l'ommo è 'na sloglia 'e carcioffole L'uorno cambia spesso idea
'A capa 'e sotta fa perdere 'a capa d' 'a capa 'e coppa per il sesso, sovente si agisce sconsideratamente
'A capa le serve sulo pe' spartere 'e rrecchie Non ha cervello 
'A carne 'a sotto e 'e maccarune 'a coppa Talvolta una persona che vale non è considerata e chi non vale emerge 
'A carne è scesa e 'o purrmone è sagliuto. La scala dei valori rnuta assurdamente
'A carne è tosta e 'o curtiello nun taglia Nulla va per il suo verso
'A carne fa sanghe e 'a fatica fa iettà 'o sanghe La carne irrobustische, il lavoro debilita
'A carne se jetta e 'e cane s'arrangene Vi è tanta roba da poter acquistre ma molta gente non puo' comprarsela
'A carne se venne 'a chianca L'uomo non si vende a peso
A carocchie a carocchie, Pulecenella accedette 'a mugliera. Poco per volta si puo' fare cio' che si vuole
A casa cape quanto v'o' 'o patrone. In casa entra chi vuole il padrone
'A casa cu' ddòje porte 'o diàvulo s''a porta! Perchè offre maggiori chances alle tresche amorose di ciascun coniuge.
A 'casa d''o ferràro 'o spito 'e lignàmme. Quando manca una qualche cosa proprio dove dovrebbe invece esserci.
'A casa d''o jucatore nun c'è àutro che dolore. Perché in genere il vizio del gioco prima o poi porta alla miseria.
A casa d"o 'mpiso nun parlà 'e corda. Non rammentate un dolore a chi Io ha provato
A casa, 'e pezziente nun mancano maie Nelle famiglie non manca mai chi ha bisogno
'A casa se chiamma fata e a te te fete. La casa è il posto più dolce ma tu non l'ami
A cavallo a cavallo se fa Io turnese Soldo a soldo si fa fortuna
A cavallo dunato nun se guarda 'mmocca  A Caval donato non si guarda in bocca
A cavallo 'e razza nun serve 'o scurriato Cavallo di razza non ha bisogno della frusta sa da solo  che deve fare
A cavallo jastemmato luce lu pilo. Parlate male, ma parlate! Non a caso oggi Io "scoop" giornalistico fa arricchire cantanti, attori e... personaggi politici!
A cavallo magro, Dio manna mosche. A volte le disgrazie capitano a' chi è già provato
A cavallo rialàto nun se guarda 'mmòcca. Qualsiasi regalo, anche se modesto, ha sempre un intrinseco valore e quindi deve essere sempre bene accetto ed apprezzato.
A cavallo sicco 'o Pataterno manna 'e mosche Purtroppo i guai chiamano altri guai. È un proverbio che adorano i pessimisti!
'A cca e 'allà, comm' 'a sporta d' 'o tarallaro Essere sbattuti avanti e indietro senza ragione
A 'ccane strane, 'nge arrefunne u' ppane. Meglio non fare amicizia con persone strane
A ccaudaro viecchio, vrognole e pertose. Una pentola vecchia sarà piena di buchi e di ammaccature cosl per una persona anziana
Accidere uno 'ncredenza. Ucc'idere una persona senza trarne vantaggio
Accire cchiù la lengua ca 'na schiuppetata Le critiche possono far maggior male che una fucilata
Accoss'i comme vaje tu si tenuto. A secondo di come agisci sei apprezzato
'A cera se strujje e 'a processione non cammina Stiamo perdendo tempo
A che serve 'o pparlà , si nisciuno te sente ? Spesso si parla al vento 
A chiagnere 'nu murto so' lacreme perdute. E inutile disperarsi quando non c'è rimedio
A chiesia larga , truove sempe 'a seggia . Trovi sempre posto dove c'è posto
A chillo le prore 'a capa Quello ha voglia di scherzare 
A chillo le prore 'o naso Quello ha voglia di litigare
A chillo pure 'e ggatte le fanno l'ova ! A chi è fortunato anche i gatti gli fanno le uova...
'A chi nun tene figlie nun ghì né pe' denare né pe' cunziglie. Perché chi non ha figli non è in grado di conoscere o capire i problemi e le necessità altrui.
A chi pazzèa cu' 'o ciuccio nun le mancano càuce. Chi bazzica in un brutto ambiente deve sopportare le conseguenze.
A chi piace l'ospite , nun piace 'a spada I tipi sedentari amano ricevere ospiti a casa propria piuttosto che industriarsi in nuove attività 
A chi troppo s'acàla 'o culo se vede. Chi si umilia in maniera eccessiva fa chiaramente comprendere agli altri la sua mancanza di carattere e, quindi, la sua nullità.
'A cicala canta, canta e po' schiàtta. I tipi superficiali se la spassano continuamente e poi fanno una brutta fine.
'A ciuccia' e 'Ntonio caca tutte mele limuncelle Chi "si spara le pose" fa credere che tutto quello che fa sia perfetto
'A collera è fatta a cuòppo e chi s''a piglia se schiatta 'ncuòrpo. Irritarsi finisce a tutto danno di colui che si arrabbia.
Acqua a 'a pippa, la sarda è secca. Ce ne fosse una che va bene! Il pessimisme dilaga!
Acquaiuò, l'acqua è fresca?...Manc' 'a neva È stupido domandare a un commerciante se la sua merce è buona 
A craia a craia, comm' 'a curnacchia. Non timandare a domani cià che puoi fare oggi
'A cunferenzia è padrona d' 'a mala crianza Troppa confidenza fa agire in modo maleducato 
'A cunfidenza è 'a mamma d''a mala criànza. La troppa confidenza porta, alle volte, alla scostumanza.
Adda ascì nu bellu terno: 6 , 16 , 29 Terno molto popolare
Addo' c'è gusto nun c'è perdenza Quando una cosa piace non ci si lamenta per sacrificio alcuno 
Addò 'nce stanno fèmmene, 'nce stanno appìecceche e chiacchiere Perchè tale è la loro peculiarità.
Addo' sta 'o Papa, llà è Roma  Dove si trova il Papa, là è Roma
Addò trase 'o sole nun trase 'o duttore Nelle case piene di sole non ci si ammala continuamente 
Addò vàje truòve guàje. Purtroppo il mondo è afflitto da mille e mille guai ed ognuno di noi ha i suoi.
Addò vere e addò ceca Talvolta è particolarmente attento, talvolta non si rende conto di ciò che accade 
A dicere so' tutte capace; 'o defficile è a ffà. Fra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.
'A famme e 'a paura nun se ponno annasconnere La fame e la paura non si possono nascondere
'A famme fa asci 'o lupo d' 'o bosco. La necessità fa passare la pigrizia. Ci sono persone, infatti, che se non si trovano in effettiva necessità, non si muovono di un millimetro.
'A farfalla tanto vola e tanto gira attuorno 'a cannela , finchè more . Non scherzare troppo col fuoco
'A farina d''o diavulo fernesce a vvrenna . La farina del diavolo se ne va in crusca
'A femmena è comme'a gatta: scippa e fuje.  La donna è come il gatto: graffia e scappa.
'A femmena è pesce: nun schifa 'o vuccone e subbeto si pesca La donna è come il pesce: abbocca subito. Sarà pur vero, ma dopo che ha abboccato, siarno sicuri di averla in pugno?
'A femmena nun se sposa 'o ciuccio pecché le straccia 'e lenzole Basta che sia un marito, alla donna va bene chiunque.
A femmena pe' l'ommo addiventa pazza l'ommo pe''a femmena addiventa fesso la donna per l'uomo impazzisce l'uomo per la donna rimbecillisce
Affucarse dint''a nu bicchiere d'acqua Perdersi in un bicchiere d'acqua - farsi prendere dal panico 
'A fissazione è peggio d''a malatia Riferito ai malati immaginari 
'A forbice è sora carnale . Riferito ai pettegoli
A frevaro 'o purpo tene 'a freva A febbraio il polpo va in calore 
'A furtuna è comme l'anguilla: cchiù penzammo d"a puté agguanta e cchiù 'nce sciulia. La fortuna è come l'anguilla. sfugge di mano, se non sai tenerla.
'A furtuna è femmena puntigliosa . La fortuna è capricciosa come la donna
'A gallina fa l'ove e 'o gallo l'abbrucia 'o culo Si lamenta chi non è direttamente interessato
'A gallina nun fa maje doje ova. La fortuna si affaccia una sola volta. Bisogna afferrarla al volo, non lasciarsela scappare.
'A gatta pe' gghji' 'e pressa, facette 'e figlie cecate  La gatta per fare presto fece i figli ciechi
'A gelusia è 'o pappece 'e ll'ammore La gelosia è il tarlo dell'amore
A ggatta vecchia , sorice teneriello. Ai vecchi piacciono le ragazzine...
Aiutare li cane a la sagliuta Fare cose inutili.
'A jatta addô vota 'a faccia quanno se lava, 'a Ilà vene 'o viento. Fare qualcosa sfruttando l'occasione.
'A lana,quanno nun se vatte,s'ammatarazza La lana quando non si batte si ammatarassa.
(A volte i figli vanno trattati con severità)
A le cane dicenno...  Non sia mai!
Alice 'e matenata  Riferito a persone di primo pelo , inesperte
A li quatto d'austo, spenna e arruste Una volta i galli ruspanti erano quelli di agosto. Non c'erano gli allevarnenti!
All'anema d"e piere'e puorco Imprecazione che non fa danno a nessuno.
All'anema 'e Il'urso. Imprecazione che non fa danno a nessuno.
Allattà a uno c"o latte 'e furmicula Trattare qualcuno con le mollichine.
Allora 'o ciuccio canosce 'a cora , quanno nun 'a tene cchiù Il ciuco si accorge che gli manca la coda quando non l'ha più - Apprezziamo sempre le cose quando non le possediamo più e non potremo riaverle
A lo ffriere siénte l'addore! A li cunte siénte lo chianto! Al momento di friggere senti l'odore! Al momento di pagare senti i pianti!
'A mala nuttata e 'a figlia femmena È andato tutto storto....
'A meglia parola è chella ca nun se dice Spesso è meglio tacere
'A miseria è comme a' na malatia : nun se leva maje 'a cuollo Che brutta cosa è la miseria! 
'A mmidia se magna 'o mmidiuso L'invidia uccide l'invidioso
Ammore e cetrulo vanno paro : doce è 'a ponta , ma 'o culo è amaro Un amore che sta per finire è amaro
Ammore 'e paglia , subbeto squaglia L'infatuazione è temporanea 
'Ammore verace è quanno s'appicceca e se fa' pace  Il vero amore è quando si litiga e si fa la pace
'A monaca d''e Camaldole muscio nun 'o vuleva , ma tuosto diceva ca lle faceva male . Il colmo dell'indecisione quando non si è mai contenti 
'A monaca 'e sant'Austino mettette doje cape 'ncopp''a nu cuscino . Riferito ai goderecci 
'A morte nun tene crianza La morte non ha educazione
'A morte va truvanno 'accasione La morte cerca l'occasione per colpire
'A mugliera 'e ll'ate è sempe cchiu' bella La moglie degli altri è sempre più bella
A murì e a pavà nce sta sempe tiempo A murì e a pavà nce sta sempe tiempo
Ancora nun è prena Marianna e già hanno spase 'e fasciature [Marianna non è ancora incinta e già hanno steso ad asciugare le fasce hanno fatto i preparativi troppo in anticipo] 
A 'o viecchio le prore 'o cupierchio Riferito ai vecchi satiri - Per dire anche che hanno più tempo per pensare
al sesso 
A ppava' e a mmuri', quanno cchiù tarde è pussìbbele Pagare e morire, quando più tardi è possibile
'A primma vota ca me faje fesso 'a colpa e' 'a toja , 'a siconda vota è sicuramente colpa mia .  
'A raggiona è d' 'e fesse La ragione è degli stupidi
Arbere e figli s'adderizzano sulo quanno so' piccerille  Alberi e figli vanno raddrizzati da giovani 
Armato 'e preta pommece e fierre 'e cazetta  Armato di tutto l'occorrente per operare...
'A robba bella se fa avvede'  Le belle cose devono essere mostrate
A sante viecchie nun s'appicciano cchiù lampe Alle persone affermate non servono più lodi e riconoscimenti
Ascì cu' 'e piere annanze [Morire i morti si portano nelle bare con i piedi in avanti]
'A sciorta è na rota : mentre gira po' s'avota  La fortuna è come una ruota mentre gira poi si volta
A sette mise panne stise Arrivata a sette mesi di gravidanza bisogna tenere il corredino pronto
'A spesa nun vale 'a 'mpresa  La spesa non vale l'impresa
Asseccà 'o mare cu''a cucciulella  Come voler vuotare il mare con una tazzina
'A suocera è comme 'pesce: doppo tre ghiuorne fete La presenza della suocera stanca in fretta
'A tosse e 'a miseria nun se ponno annasconnere Sono cose che non si possono nascondere 
Attacca 'o ciuccio addò va 'o padrone Esegui gli ordini senza discutere 
'A varca cammina e 'a fava se coce Va tutto bene 
'A vecchia ha da muri, 'a giovane po' muri Chi è vecchio deve morire. Chi è giovane puo'.
Avé' da fa' cu' 'nu tristo fierro Avere a che fare con un cattivo soggetto 
Avé' doje facce. Essere falso
Avenne, putenne, pavanne Se avessi il danaro, se potessi, pagherei
Avé' 'nu schianto Avere un colpo, un gran dolore
'A vera ricchezza d''a casa songhe 'e figlie I figli rendono ricca la casa più povera 
Avere accanto 'na mugliera bella senza l'erede 'ncasa, friatella Una moglie, anche se bella, non serve a nulla se non ti dà 'un figlio
'A verità è figlia d' 'o tiempo Col tempo tutto viene a galla e si scopre la verità
'A verità sta sempe addo' tresca 'o vino Quando si è un po' brilli si dicono spesso verità che normalmente si sarebbero taciute
'A verità tene 'e gamme longhe La verità pian piano giunge dovunque
'A verità va sempe a summo La verità finisce sempre col venir fuori, viene a galla
Avé' tutte 'e vizie d' 'a rosamarine Aver molti vizi
'A via deritta è sempe 'a cchiù spicciativa. La via diritta è sempre la più breve
'A vicchiaja è 'na brutta bestia 'A vicchiaja è 'na brutta bestia
Avimmo avuto 'a capa rotta e 'a zella spaccata. Ne siamo usciti completamente sconfitti
Avimmo cumbinata 'a carrozza: cumbinammo 'o scurriato Avendo raggiunto l'accordo sul grosslo della questione, non ci accorderemo per un  particolare insignificante?
Avimmo fatto Curinto: e cavere 'a fora e 'i fridde 'a dinto. Chi aveva il diritto di partecipare ad un affare, ad una festa è stato estromesso e chi è arrivato all'ultimo momento è stato incluso
Avimmo fatto tutt'uno zimmare 'e crapiette Siamo stati messi tutti suilo stesso piano, signori e cafoni
Avimmo magnato, avimmo vippete e 'nc' è trasuto 'o riesto Abbiaino mangiato, abbiamo bevuto e per di più anche guadagnato qualcosa
Avimmo magnato 'e grasso. In verità, abbiamo mangiato ben poco
'A vipera che muzzecaje a muglierema murette 'e tuosseco La vipera che morse mia moglie mori avvelenata
'A virtù è sempe disprezzata. La virtù è sernpre disprezzata
'A vita d' 'a puttana a 'u spitale more. Chi vive disonestamente finisce male
'A vita è 'n'afacciata 'e fenesta. La vita è breve: si dà uno sguardo e via
'A vita è 'n'araputa e 'na 'nserrata 'e cosce Questo modo di dire alquanto sboccato rispecchia il punto di vista femminile.. sulla vita
'A vita è tutta 'na papocchia. La vita è un gran pasticcio
'A vita nosta è 'na màchena, e màchena è puro 'o cereviello La nostra vita è una macchina, e macchina è anche il nostro cervello
'A vita storta te porta 'a morte Una vita violenta conduce alla rnorte
Avite fatte 'a cumpagnia 'e pettelancula e cumpagne Avete fatta una bella compagnie di perditempo
Avite fatto l'appicceco 'e Pasqua Vi siete bisticciati inutilmente
'A vocca è 'nu bello strumento: sape accurdà 'u 'bbuono e 'u malamente. La bocca è come uno strumento che, usato bene, puù convincere il buono ed il malvagio
'A vocca 'nchiusa nun traseno mosche Se stai zitto non potrai fare la figura dello stupido
A vocca nun c'è gabella e a culo nun c'è purtella Le parole non pagano il dazio e il sedere non ha porta: parlare e andar di corpo son le sole cose che puoi fare senza pagare
'A voce 'e Il' ommo so' 'e renare L'uomo ha voce in capitolo solo quando ha soldi
'A voglio fa ferni' proprio nera 'a jurnata. Voglio farla finire proprio male la giornata
Avota 'a, capa 'o cavallo e jammuncenne Gira il calesse, andiarnocene
Avota, avota, 'o cetrulo va sempe 'nculo a 'o parulano. Gira e rigira, tutto si risolve a svantaggio dell'interessato
Avote 'o scurriato d' 'a parte d' 'o gruosso Gira il bastone dalla parte grossa, colpisci sodo
'A votte chiena tiene 'mmano Quando la botte è piena quando hai abbondanza di tutto sii parco
'A votte dà chello ca tene Non si puo' dare più di quello che si ha
'A vrachetta nun cunosce rispetto In amore l'uomo non rispetta gli amici
Avrai da palla vecchia 'nu pertuso nuovo 'mpietto Un dolore dimenticato pu'o ridiventare attuale e darti nuova sofferenza
Avutato 'o puntone s'ha scurdate 'o dulore Appena gitato l'angolo aveva già dimenticato il suo dolore
Avutato 'o vicariello, mine, mine 'e vermicielle Si dice di persone che fingono di prender parte al cordoglio degli amici per una disgrazia, ma appena fuori della portata del loro sguardo ritornano tutti gioiosi e felici
Avuto 'u miraculo, gabbato lu santo Quando si è ottenuto cio' che si voleva si dimenticano i voti e le promesse di gratitudine
'A zezzenella è bona  E' una cosa che rende
'A zitella quanno s'ammarita tutt' 'a vonno Quando una cosa è stata venduta vengono fuori mille altre persone che volevano comperarla
Azzeccate ca' è sorbetta. Vieni anche tu, che c'è da fare un buon affare
Azzuppà 'o ppane Divertirsi ad aizzare quelli che litigano
 

Pagina precedente