free web hosting | free website | Business WebSite Hosting | Free Website Submission | shopping cart | php hosting

Sito ufficiale della Mailing List NapoliBella
Home   GuestBook   E-Mail   Pizziate   Incontri    Foto personali   Attualità ed Articoli
Foto di Napoli   Foto furastiere   Poesie    Rrobba ammiscata  
Ricette  Siti preferiti  


Proverbi Napoletani (V)

Pagina precedente

Va 'a funtana, ca 'a sete è grossa. Si dice a persona avida o esosa, insaziabile
Va appriesso 'a cosa meglio e maje a chella nova Ricerca le cose migliori, non le novità
Va a scava' tartufole 'ncampagna! Cerca taratufole in giardino (invece di cercarle a mare
Va' cchiù 'nu buono nomme ca 'na massaria Una buona nominata è una ricchezza
Va' chiano, ca nisciuno te secuta! Non cortere, che nessuno ti insegue (fai con calma, non c'è fretta)
Va' chiano, ca vaco 'e pressa - dicette Munzignore a 'o cucchiere Chi va piano va sano e va  lontano
Va' chiano, mierulo, ca 'a via è petrosa La prudenza ed il saper vivere non sono mai sufficienti
Vaco 'e pressa ... tengo che ffa, ricette 'a maruzza. Si dice per prendere in gi'ro una persona inefficiente. Che si dia arie di essere molto indaffarata
Vaco facenne pile pile... 'a fessa d'a matra badessa Cosa, ovviainente ... non possibile
Vaco facenno 'na messa pezzuta Vado in giro a chiedere soldi o favori
Vaco p'aiuto e trovo sgarrupo Cerco aiuto e trovo invece difficoltà
Vaco pe' ... culo e trovo 'nu cazzo. Vado per trovare una cosa ... e invece chi mi trovo?
Vaco pe' grazia e trovo justizia In te pensavo di trovare comprensione e perdono ed ho trovato invece severità e punizioni
Vaco pe' me fa 'a croce e me ceco l' uocchie Anche quando voglio fare una cosa buona combino un guaio
Va' da 'o patuto e no' da 'a miedeco Vai dal malato e non dal medico confinai con chi ha sofferto, in lui potrai trovare
comprensione e pietà
Và ffà 'nculo... 'a mammeta e int' 'a fessa 'e soreta. Sono ... finezze partenopee che probabilmente esistono anche in aitri dialetti
Vaiassa, cotena grasse Le donne di bassa condizione sociale sono ben pasciute
Vaie arreto arreto comm' 'o funaro Invece di progredire, vai indietro
Vaie cercanne 'e farfalle sutt'allarco Vai perdendo tempo
Vaie cercanno èvere pe' ciente cavalle Si dice di chi accampa pretese non giustificate
Vaie mettenno campanelle 'ncanna 'a gatta Attiri l'attenzione di tutti su qualcosa che era meglio tenessi per te
Vaie pe' mare, varchetta Vai, vai, perditeinpo 
Vaie truvanne guaie cu 'a lanternella Vai proprio in cerca d'i guai, te li procuri
Vaie truvanno miezjuorno a vintiquattore Cerchi l'impossibile, non vuoi proprio rassegnarti
Vale cchiù 'na bella fessa, ca ... ciente cuoppe 'allesse E' indubbio che attira molto di più il grembo di una bella fanciulla che cento coppetti di castagne lesse (Io si diceva a chi faceva paragoni inutili)
Vale cchiù 'na bona parola a tiempe debbete ca ciente ducate Talvolta una buona parola detta a tempo debito val più di cento ducati
Vale cchiù 'na faccia tosta ca 'nu palazzo L'impudenza, la sfacciataggine possono rendere più di un palazzo
Vale cchiù uno a ffa', ca ciente a' cummannà. Produce di più una persona sola che' lavora anziché cento che comandano
Vale 'na vranca 'e lupine. Si dice di una cosa di scarsissimo valore commerciale
Vale tanto 'n' acqua 'e maggio e d' abbrile quanto vale 'nu carro d'oro e chi 'o tira. La pioggia nel mese di maggio è benefica per la terra
Vale tant' oro quanto pesa. Si dice di persona di cui ci si puo' fidare ciecamente, persona di tutto rispetto, di grandi capacità, intelligenza e preparazione
Va' mena prete a li guaguine! Se non hai niente di meglio da fate vai a giocare con i gabbiani, non stare a dar fa- stidio a noi!)
Vanno truvanno a Cristo 'a 'int' 'e lupine. Vogliono cose impossibili (seccano con cavilli assurdi)
Vantate sacco si nun te scoso Si dice di persona vanagloriosa, boriosa, che si vanta senza fondamenta (potrai vantarti finché non ti sgonfio'.
Va' 'o piglia 'Agnane! Vai a quel paese ...
Va pe' pile e pe' penne Si dice di persona molto accorta per i suoi interessi, che non trascura neanche la minima parte di ci'o che gli spetta e pretende, anzi, il rendiconto delle minime cose
Varca storta viaggia deritto Non si pu'o mai dire nella vita: talvolta proprio quei giovani che sembravano promettere male o quei matrimoni che all'inizio sembravano mal riusciti si avvianno bene
Va tanto 'na 'ntruppecata ca 'na caduta Un urtone pu'o e'ssere dannoso quanto una caduta
Va te spile 'e rrecchie a san Pascale!  Se non ci senti bene vedi che devi fare! (si dice a persona che finge di non sentire)
Vattènne 'mbrellino 'e seta! Vuoi far la raffinata proprio con me?! Vai, vai
Vatté' nun me fa' schiatta' 'a vozzola Piantala, non farini arrabbiare, mi fai scoppiar dalla rabbia, dal grande urlare
Vatte 'o fierro quann' 'è cauro! Batti il ferro quando è caldo (profitta di una promessa prima che venga dimenticata, non perder tempo a far valere i tuoi diritti)
Vedè 'a mala parata  Vedersela brutta - Conviene filarsela 
Vede' 'a morte cu' l' uocchie Crede di essere in punto di morte (pensare di non riuscire a scampare un pericolo)
Vede' e nun tuccà: chesta è cosa da crepa'!  Vedere e non poter toccare le cose che piacciono è davvero un grosso sacrifie
Vederse pigliate d''e turche Non sapere che fare - vedersi perduto 
Vene, appizza 'o culo e se ne va 'o munnezzaro Io spazzino viene, fa finta di pulire (si curva un po') e se ne va
Vene maggio cu' belle entrata: l'uorgio è sicco, 'o grano 'ncerato Maigio coinincia bene. L'orzo è secco ed il grano ben duro (le cose si avviano bene, abbiaino buone speranze)
Vene una e pava tutto! Pagherai una volta per tutte!
Vene vierne p' 'e male vestute Arriva il freddo per chi non ha di che coprirsi!
Vengo d''o muorto e tu dice ch 'è vivo  Come fai a dire questo se io sono sicuro del contrario ?
Vennere 'a gatta 'int' 'o sacco Vendere una cosa senza che il compratore possa controllarne lo stato
Ventre chino canta e nun cammisa janca Le spese per il sostentamento sono più necessarie di quelle per l'eleganza
Vettoria sènza sango, nore de capitano. Vincere senza spargimento di sangue è un onore per il comandante (cercare di averla vinta senza danneggiare gli altri)
Viaggia' comm' 'a 'nu bauglio Viaggiare senza divertirsi, senza interessarsi, senza prender parte a nulla, come un peso morto
Viata chella casa addo' 'nce trase 'na chiereca rasa Beata quella casa dove entra un sacerdote (la religione è necessaria: oncora più fortunati se il sacerdote è persona di famiglia)
Viato chi se 'nzora e piglia sogra Beato chi si sposa ed acquista una suocera
Vi' che cape 'e casecavalle... té, té Guarda un po' che cretino! che ha combinato
Vi' che cape 'e cazzo m'aggia suppurta'! Vedi che individuo inutile mi devo sorbire
Vi' che culo a mandulino ... come è bello l'ovale ... rotondo del sedere di una fanciulla
Vi' che se passa pe tre calle 'e spasse. Guarda un po' che mi tocca fare per divertirmi un poco!
Vicie', tiene cchiù corna ca nu cato 'e maruzze Un cesto pieno di lumache è gremito di piccole corna: il paragone è formidabile
Vicine 'a chiesia, luntane 'a Dio. Talvolta chi frequenta molto la chiesa ha sentimenti poco cristiani (puà anche essere interpretato: se si sanno troppe cose sul conto dei preti ci si allontana dalla religione)
Vicino mio, specchiale mio I vicini erano anticamente un po' la pietra di paragone a cui si cercava di adeguarsi
Videla 'mmirala e nun 'a tucca' !  Guardala, ammirala, ma ricordati che questa non si tocca! (ammonimento più o meno scherzoso che puo riguardare una bella donna)
Vide Napule e po' muore  Vedi Napoli e poi muori
Videte 'o ttuio e nun vede' chello 'e l'autre. Pensa a cio' che fai e fingi di non vedere ci'o' che fanno gli altri (non esser sernpre pronto a criticare)
Viecchie alliffate: femmene, scappate Quando si vedono quei vecchi tutti cleganti e rifiniti vuol dire che hanno ancora delle velleità (son pericolosi! Attenzione, donne!)
Viecchio è chi primme more . E' vecchio chi muore prima: spesso le persone anziane sopravvivono, mentre i giovani muoiono 
Viestele comme vo', ca sempe fuieno. Se non c'è la spinta interiore, se una persona non vale di per sé non sarà certo una sfolgorante divisa a trasformarla
Vieste liccone ca pare barone Vestilo bene e sembrerà un signore anche lui 
Vino e maccarune songo 'a cura p' 'e purmune.  Il cibo sano e nutriente è la miglior cura per gli ammalati di polmoni 
Vino 'ncopp' 'a menesta' 'o miedeco d' 'a fenesta Quando si beve un buon bicchiere di vino dopo aver mangiato una nutriente minestra, non c'è bisogno del medico 
Vino viecchio e canteniere giuvane Il vino deve esser vecchio, il cantiniere deve esser giovane, per le fatiche e gli imprevisti che richiede il suo mestiere 
Vire 'e cammena' reritto' dicette 'o rancio 'a figlia. Da quale pulpito viene la predica! (chi non ha mai rigato dritto in vita sua, çome potrà riuscire ad insegnarlo agli altri?)
Vittoria senza sango annore 'e capitano Una vittoria senza spargimento di sangue è veramente una grande vittoria e un gran merito per chi l'ha ottenuta (cosi' se si riesce ad ottener qualcosa senza nuocere a nessuno)
Vivere annascuso d 'o Pataterno E' cosa impossibile (si diceva di chi credeva di poter far qualcosa senza farsene accorgere)
Vivere annascuso d''o Pataterno  Vivere nascosto dal padreterno - Riferito ai misantropi
Vizio ' e natura ' nfino a morte dura E' difficile cambiare quando si è schiavi di un vizio 
Vo' assiccà ' o mare cu' ' a cucciulella Si dice quando si vuol fare una cosa impossibile o quando ci si accinge ad un'impresa con strumenti assolutamente inadeguati 
Voca fora ca è maretto Allontaniamoci che qui c'è aria di baruffa (non è il momento buono, squagliamocela)
Vocca chiusa e uocchio apierto nun facette maje nesciuno desierto Parlar chiaro ed osservare molto, ecco una saggia massima
Voce 'e Dio risponne a tiempo. La voce del Signore risponde in tempo: le grazie del Signore non si fanno attendere
Voce 'e popolo voce 'e Dio.  Quando una cosa è in bocca a tutti, bisogna pensare che sia vera 
Vo' fa' 'arrusto cu' 'o spito 'e lignamme. Voler fare una cosa senza gli strumenti adeguati 
Vo' fa' pappa, cacca e nanna. Si dice di chi non ha yoglia di lavorare e vorrebbe star tutto il giorno beatamente in ozio come un neonato 
Voglio sape' dall'A 'nfi' 'a lo Rummo. Ora mi devi raccontare tutto, senza nasconderrni nulla
Vo' ji' , mparaviso cu' 'e zuoccole e cu' 'a cammisa. Non si puo ottener nulla senza sacrificio: non si puo ottener la ricchezza senz'a lavorar sodo (se si vuole vivere in un ambiente al disopra del proprio bisogna vestirsi come conviene) 
Vo' 'o cocco munnato e bbuono Vuol essere servito fino in fondo (vuole una cosa senza dover fare il minino sforzo per procurarsela) 
Vope, accattane assaje e magnane poche. Le vope sono dei pesci di basso prezzo ma piuttosto indigesti: conviene quindi farne una buona provvista, in quanto si possono conservare sotto aceto 
Vota e gira 'o cetrulo e và 'nculo a 'o parulano. Quando qualcosa va male finisce sempre col pagarne le spese chi ne ha meno colpa
Vota e gira 'o cetrulo e va' 'nculo a 'o perzunale Quando qualcosa va male finisce sernpre col pagarne le spese chi ne ha meno colpa, chi l'ha curata rneglio degli altri (come il contadino che ha coltivato... il cetriolo) 
Vota e gira, 'o munno è sempe 'o stesso.  Passano i secoli, ma il mondo è sernpre lo stesso 
Vota 'e pisce, ca s'abbruciano...  Fai attenzione a cio che stai facendo, non distrarti... 
Votta chiena e mugliera 'mbriaca Non si possono avere contemporaneamente due cose opposte
Vrenna ' e sciuscelle  Crusca e carrube (rnaccheroni e carne, il cibo quotidiano, il necessario) 
Vruoccule, figlie 'è foglie, 'a semmenta nun po' falli'. Secondo il serne sarà il frutto: non puoi attenderti diversarnente
Vuje case ne tenite ? La vostra visita ci ha fatto molto piacere, ma adesso, non vi pare che si sia fatto un po tardi?
Vularria tene' vint'anne...  Ah se avessi vent annl. ...
Vule' essere acciso 'ncredenza Si dice di chi va proprio cercando guai 
Vule' fà asci' 'o serpe 'a dint' 'a maneca 'e lI'ate Si dice quando qualcuno, non osando dire personalmente una cosa, cerca di farIa dire ad un altro, per non farsi nemici o per non crearsi grane 
Vulé fà' nu pireto chiù gruosso d' 'o culo Voler fare il passo più lungo della gamba
Vulè girà 'a frittata  Mischiare le carte
Vule' paglia pe' ciento cavalle Chiedere un risarcimento esagerato, avere delle pretese assurde
Vule' piscia' e ji' 'ncarrozza. Non si puo comportarsi da villani se si vive fra le persone per bene (si riferisce ad un famoso aneddoto su Ferdinando di Borbone) 
Vummeca' centrelle.  Proferire maledizioni, dir cattiverie (parlare con odio e malignità) 
Vuo' bbene all'ommo tujo cu' 'i difiette suje Ama il tuo uomo accettandone i difetti 
Vuo' caccia' ' a castagna da' o ffuoco cu' , a granfa' e tl' autre Si dice quando qualcuno vuole che un altro faccia per lui un lavoro sgradevole, fastidioso, (o che possa fargli assumere dèlle responsabilità)
Vuo' campa' libbero e beato? Meglio sulo ca male accumpagnato!  Se vuoi vivere libero e beato è preferibile che tu viva da solo
Vuo' campa' quanto tu vuo' ? Fatte' a zuppa primma e po' !  Il latte fa bene, il latte conviene... (lo ha detto anche Fellini) 
Vuo' canoscere l'ommo? Guardalo 'a cera.  Lo sguardo dell'uomo, la sua espressione spesso ci dicono molto
Vuoje spellate maje tirano carre. Gli animali malnutriti e poco curati non rendono, cosi' gli uomini (chi non sta bene in salute non è in condizione di lavorare) 
Vuta' 'a capa cumm' 'a 'n'ariatella Si dice quando si è pieno di pensieri, di preoccupazioni 
Vuta' fuoglio.  Cambiar discorso 
Vutta ' a pretella e annasconne 'a manella.  Lancia un'idea e poi fa finta di niente (dire una malignità sotto forma di cortesia) 
Vutta' 'o carro a scurteca'.  Essere spericolati, usare le cose senza giudizio 
Vutta' 'o carro 'ncopp' 'a scesa. Tentare il tutto per il tutto aiutare qualcuno 
Vuttarse a mmare cu tutt' 'e panne.  Commettere una grossa sciocchezza (rovinarsi finanziariamente)
 

Pagina precedente